maggio 07, 2018

Sede centrale Siemens

Sede centrale Siemens: showroom per la moderna tecnologia del vetro
 
Per la facciata in vetro del progetto faro ecosostenibile di Monaco Petschenig glastec GmbH ha fornito 7.000 m2 di pannelli di vetro isolante UNIGLAS SUN con distanziatori Super Spacer® di Edgetech Europe GmbH nonché 1.000 m2 di vetri speciali per la facciata del progetto sostenibile a Monaco. Alla fine sono state composte 103 diverse strutture di vetro e 900 formati di vetro differenti, per poter soddisfare tutti i requisiti di efficienza energetica, isolamento termico, protezione solare, protezione antincendio, schermatura contro l'intercettazione o protezione antiproiettile.
 
Progetto faro per la Smart City
 
La città nel deserto Las Vegas rappresenta un modello esemplare di risparmio di acqua, Monaco collega produttori di energia decentralizzati in centrali elettriche virtuali, Vienna è la regione test per il supporto delle persone più anziane con la tecnologia intelligente, in tutto il mondo nascono Smart City Nel contesto di cambiamento demografico nonché nell’impegno per avere una qualità di vita migliore e rispettare le risorse ambientali il concetto rappresenta più che un semplice marketing urbano. Anche Siemens AG si è dedicata alla realizzazione di Smart City, in cui le tecnologie intelligenti e l’Internet delle cose connesse devono supportare in modo determinante un futuro sostenibile. Un ruolo chiave è rappresentato dagli edifici, che sono responsabili del 40% del consumo di energia. Siemens ha dato un segnale importante annunciando di volere raggiungere come primo gruppo industriale a livello mondiale un bilancio CO2 neutro entro il 2030. Era ovvio quindi fissare anche per la nuova sede centrale di Monaco obiettivi di sostenibilità ambiziosi.
 
Sostenibilità a grandi cifre
 
Più aperti, più innovativi e più attenti alle risorse ambientali: questi erano i tre requisiti fondamentali degli edifici. La particolare sfida per gli architetti era quella di costruire la nuova sede centrale Siemens nella vecchia posizione intorno a due edifici esistenti in Wittelsbacher Platz, uno di questi costruito nel 1825 in stile classicistico da Leo von Klenze, il Palais Ludwig Ferdinand classificato di interesse storico. L’insieme di edifici luminosi progettato da Henning Larsen Architects, con i suoi cinque cortili interni coperti di verde elimina il difficile equilibrio tra tradizione e modernità – urbanistico, ma anche architettonico. Volutamente l'atrio è stato progettato come luogo d’incontro con bar e ristorante. L’enorme galleria Siemens accessibile al pubblico unisce il centro storico con il Kunstareal del quartiere di Maxvorstadt.
Secondo le indicazioni fornite da Siemens la nuova sede aziendale consuma il 90% in meno di energia elettrica e circa il 75% in meno di acqua. Sono state installate oltre 7.400 lampadine a LED a risparmio energetico, più di 30.000 punti di dati sono collegati all’automatizzazione degli edifici. Quindi solo con l’aiuto di sensori di luce diurna e rilevatori di presenza il consumo di energia si riduce del 25%. L’impianto fotovoltaico con un’area complessiva di 1.300 m2 fornisce quasi 1/3 dell’energia necessaria. Sul tetto viene anche raccolta l’acqua piovana. Ne vengono utilizzati in media 1,5 milioni di litri all’anno per lo sciacquone, l'irrigazione degli impianti esterni e per la climatizzazione degli edifici. Quest’ultima presenta forse le cifre più impressionanti. 100.000 litri di acqua scorrono ogni ora in 70 chilometri di tubature e in base alla stagione offrono ambienti caldi o freschi, l’energia viene fornita da sonde geotermiche.
 
Mix di prestazioni provenienti da 140 vetri diversi
 
Anche la vetratura contribuisce in modo rilevante a ottenere l’equilibrio energetico sostenibile nella nuova sede centrale Siemens. Infatti tutte le facciate che danno sui cortili interni sono realizzate in triplo vetro isolante termico selettivo e hanno un’inclinazione del 5%, che rispetto ai vetri orientati verticalmente irradiano gli uffici ed i cortili con molta più luce diurna. Durante i tre anni di costruzione l’azienda incaricata specializzata in facciate Strabag Metallica ha montato complessivamente 16.000 m2 di elementi per le facciate. L’azienda viennese esperta nella lavorazione del vetro Petschenig glastec ha fornito la vetratura completa di 8.000 m2, di cui 7.000 m2 erano elementi di vetro isolante piani e curvi con protezione solare UNIGLAS SUN. Nonostante tutta la trasparenza naturalmente non doveva essere trascurata la sicurezza, pertanto altri 1.000 m2 sono stati realizzati tra l’altro in vetri antiproiettile e schermati contro le intercettazioni. Il risultato finale è che l’intera facciata di vetro sembra perfettamente omogenea su tutte le parti degli edifici, a un esame più attento è uno showroom di moderna tecnologia del vetro. Petschenig glastec ha elaborato 103 diverse strutture del vetro, per soddisfare gli elevati requisiti di isolamento termico, protezione solare, protezione antincendio e sicurezza. Per ogni singola struttura a lastre sono state calcolate le caratteristiche fisico-costruttive, successivamente integrate da Strabag Metallica nella simulazione per l’intera facciata anteriore. Alla fine la facciata in vetro di Monaco presenta un’eccellente coefficiente di trasmittanza termica pari a 0,9 W/m2K. Per diversi motivi Petschenig glastec ha scelto il sistema con bordo caldo Super Spacer® per i pannelli di vetro isolante a triplo strato. “Da una parte siamo riusciti a garantire senza problemi le prestazioni energetiche richieste per tutte le finestre e gli elementi della facciata, dall’altra la produzione sulla nostra linea Super Spacer® ha ottimizzato notevolmente il progetto dal punto di vista logistico e di scadenza delle consegne “, spiega il titolare Hanspeter Petschenig. Vengono eliminati la classificazione, la piegatura, il riempimento sali e la butilatura necessari per i distanziatori rigidi e quindi anche molte possibili fonti di errore. Tramite un programma, i distanziatori flessibili Super Spacer® vengono applicati dalle bobine sui vetri in diverse larghezze. Sebbene la produzione e la predisposizione dei diversi pannelli di vetro isolante nelle corrette sequenze di posizionamento presso il costruttore di facciate o il cantiere rimangano in ogni caso una sfida logistica, quest’ultima viene alleggerita grazie all’alto livello di automatizzazione.
 
 
Edgetech Europe GmbH
 
I sistemi di distanziatori flessibili in silicone espanso Super Spacer® di Edgetech fungono da bordo caldo efficiente sotto il profilo energetico nelle finestre in vetro isolante. Essi riducono sensibilmente la perdita di calore verso l’esterno, praticamente impediscono la formazione di condensa e contribuiscono ad allungare la vita della finestra.
 
Edgetech Europe GmbH con sede a Heinsberg appartiene al 100% a Quanex Building Products Corporation. Quanex è un produttore leader nel settore dei componenti venduti a Original Equipment Manufacturer (OEM) (produttori di apparecchiature originali) nell'industria dei prodotti edili. Quanex progetta e produce prodotti per finestrature a risparmio energetico, oltre a componenti per cucine e mobili da bagno con sede a Houston, Texas. Su base fatturato, Edgetech/Quanex è il principale produttore di distanziatori del mondo. Edgetech Europe GmbH serve i mercati dell’Europa continentale ed è una delle tre sedi di produzione di Edgetech con 450 collaboratori e 16 estrusori. Per più informazioni sui sistemi di distanziatori Super Spacer® e sulla tecnologia dei profili a bordo caldo di Edgetech, consultare: www.superspacer.com.
 

 
140 tipi di vetro diversi sono stati installati nella sede centrale di Siemens AG a Monaco. © Siemens AG, 2016
 


 
La galleria Siemens accessibile al pubblico unisce il centro storico con il Kunstareal del quartiere di Maxvorstadt  © Siemens AG, 2016
 


 
 
I cortili interni con vetrate offrono trasparenza © Siemens AG, 2016
 
 
Contatti
 
Agenzia stampa
Interview International
Ingrid Hecht
15, rue Martin Luther
67000 Strasbourg, Francia
Tel.: +33 (0)3 88 15 55 88
E-mail: info@interview-international.fr
 
Edgetech Europe GmbH
Johannes von Wenserski
Procuratore
Gladbacher Strasse 23
52525 Heinsberg, Germania
Tel.: +49 (0)2452 96491-0
E-mail: info@edgetech-europe.com
www.superspacer.com